Trazos 
 
 Poesía
 Castellano
 English
 Français
 Italiano
 
 Ensayos
 Castellano
 Italiano
 
 Trazos
 
 Traducciones
 
 Epistolas
 
 Bibliografía
 
 Biografía
 
 Correo - Mail
Buscar

Poesía : Italiano Last Updated: Noviembre 3, 2012


Camminando Solo
Elias Letelier

Email this article
 Printer friendly page

Amo la compostezza ordinata del vento,

la sua unghia increspata di rampicante arriva fino a me

e porta odori di fuoco all’imbrunire.

 

Girando sotto l’albero del silicio,

tra il dubbio del quarzo lattiginoso

e l’arroganza coronata dell’opale,

mormoro per le strade versi di Emily Dickinson,

e senza sapere come arrivo ovunque,

torno perso dal fondo dei gigli d’acqua,

fatto uccello con una strana canzone.

 

Gioco con la volontà eolica della mia oscura infanzia,

danzo nei miei sanguinosi territori sguaiati

e per strada, rarefatto nella spuma volatile,

scolpisco teorie fantastiche

che insulto con un sorriso:

 

Non c’ è silenzio oltre il silenzio.

 

 

(Traduzione dal castigliano di Elisabetta Lasagna)


Top of  Page

Italiano
Teoria delle scarpe
Canto di inverno
Memorie dell’oblio
Mentre stavi dormendo
La foglia
Non mi Piacciono Questi Versi
Camminando Solo
Il Molo
Abbandono